CentoPerCentoAnimalisti
VS
Le Sfigatte

Picture
http://lesfigatte.org/
   Tra le tante persone, associazioni o "semplici" attivisti che sono stati presi di mira dai centopercentoanimalisti... Troviamo anche Le Sfigatte... Vediamo chi sono:

   <<Nel 2007 abbiamo deciso di unire le forze per poter aiutare i randagi (e in particolare i gatti) sul territorio torinese, l’amore per gli animali non poteva rimanere un’astrazione doveva concretizzarsi e così sono nate Le Sfigatte (un nome scelto ironicamente).

    Da quel momento ogni settimana, senza alcun fine di lucro, soccorriamo, curiamo, sterilizziamo e cerchiamo famiglie che possano amare le creature in cerca di una casa, il nostro obiettivo è quello di diffondere il rispetto per tutti gli animali, non solo per quelli domestici ma tutti gli essere viventi senza alcuna distinzione.

    Col tempo, rendendo partecipi delle nostre piccole vittorie ma anche delle sconfitte ci siamo conquistate un pezzetto di fiducia e sempre più persone si sono unite a noi donando, con la stessa passione e dedizione, il loro tempo libero ai più deboli aiutandoci nell’impresa.

    Per permetterci di andare avanti e raccogliere fondi organizziamo periodicamente cene (tutte rigorosamente vegane), aperitivi e banchetti, un modo simpatico per unire l’utile al dilettevole. Ci piacerebbe cambiare il mondo ma per ora ci accontentiamo di migliorarlo

Laura & Miriam>>

http://lesfigatte.org/?q=about

   In questa sezione del Sito, voglio dare spazio alle dichiarazione che smentiscono le false ,e ridicole, accuse mosse di cui sono state vittime le Sfigatte...
Per il momento riportiamo le risposte che vennero mandate al forum dei centopercentoanimalisti...

La Risposta di Laura
 a Paolo Mocavero e ai centopercentoanomalisti


Prima Mail:


In questa mail Laura risponde, ad alcune questione sollevate da un utente del forum centopercentoanimalista, inerenti ad una colonia felina torinese... Questa breve introduzione, solo per maggior chiarezza, per chi non avesse seguito tutta la vicenda.

   Sono veramente allibita, mai avrei pensato che arrivaste ad un livello di bassezza tale ma evidentemente non c'è proprio limite alla cattiveria umana, si perchè solo di cattiveria si tratta Ombretta, non riesco proprio a capacitarmi del fatto che persone che hanno a cuore gli animali arrivino al punto di accusare ed insultare chi si sbatte dal mattino alla sera per loro, è veramente inconcepibile e deprimente ma tant'è...dovremo farci l'abitudine perchè l'intelligenza umana è una dote molto rara, anche tra i cosiddetti animalisti

   Non posso rispondere pubblicamente sul forum perchè nè io nè miriam possiamo entrarci, questi sono i vostri metodi civili , prima accusate ed insultate persone che non conoscete solo per il gusto di attaccar briga e fare la parte dei giustizieri , poi però non date diritto di replica per potervi sbugiardare perchè bannate gli utenti , complimenti, un comportamento veramente corretto...

   Hai blaterato una serie di stupidaggini senza senso dimostrando solo che , ormai accecata dall'esaltazione del branco che pervade la maggior parte degli iscritti a quel forum, hai perso completamente il senso della ragione.

   Tanto per cominciare, non mi tirare in ballo con la colonia di piazza IV marzo perchè io e te non ci siamo mai parlate in proposito quindi non sono io ad averti risposto di non fare nulla contro l'avvelenamento per evitare conseguenze spiacevoli , quindi strilla pure di meno e non parlare a vanvera;oltretuttto perchè mai avresti dovuto avere l'autorizzazione da qualcuno , se avessi veramente voluto salvaguardare quei gatti lo avresti dovuto fare di tua iniziativa senza chiedere il permesso a noi o angelica ...quindi secondo i vostri infantili ragionamenti devo dedurne che dei gatti non te ne freghi nulla!

   Eh già, facile fare la voce grossa dietro al pc, spacchiamo il culo a questo, gli facciamo vedere noi a quello, usiamo nostri metodi! ...ma per favore, datti una calmata e apri gli occhi sulla realtà, mentre si sta a perdere tempo su richieste di aiuti che non arriveranno mai i gatti si moltiplicano e crepano , questi sono i fatti!

   E poi, vai pure a fare la voce grossa dalla canino, vediamo cosa sarai capace di ottenere, non vedo l'ora! dimmi poi, quali sarebbero i vostri metodi ?[...]

   Ma ti rendi conto di quelllo che stai dicendo?

   Non sono proprio entrata in quel forum di malpensanti ( e cafoni) per fare la figa o la grandiosa,. ho detto esattamente quello che ho fatto e risposto alle vostre e tue falsità, capisco però che dopo aver fatto una brutta figura tu non sappia più cosa dire per denigrarmi, me ne farò una ragione, pazienza ... [...]

   E dato che non posso rispondere a quel gentiluomo del tuo gran capo( ringrazialo per l'idiota, a dimostrazione di quanto si possa dialogare con certe teste ottuse che ribattono insultando perchè a corto di argomenti, non ha avuto nemmeno il coraggio di rispondere ad una mail privata di miriam, il granduomo che minaccia a destra e manca ) riferiscigli che se non lo denunciamo è solo perchè vi daremmo troppa importanza e davvero non la meritate , abbiamo tanto altro da fare di meglio che perdere tempo con voi...vedi, per fortuna quando si opera nella trasparenza e nella correttezza dalle persone si ricevono solo stima e fiducia ; ti rugherà un sacco ma tutti quelli che ci conoscono e hanno avuto a che fare con noi ( perchè hanno adottato nostri animali , perchè li abbiamo aiutati nel sistemare cani e gatti o nel sterilizzarli o perchè hanno toccato con mano quando ci diamo da fare ) dopo aver letto le vostre meschinità ci hanno espresso la loro solidarietà e ribadito la loro stima, consigliandoci di non replicare più a gente ottusa che non ha di meglio da fare che attaccare tutti gli altri nell'improbabile speranza di sembrare così i migliori...tu non hai idea di quale figura meschina vi siete fatti nel mondo animalista (almeno nei confronti di chi ancora non vi conosceva perchè con tutti gli altri vi siete già sputtanati da tempo ) tantissime associazioni e gruppi animalisti da tutta Italia ci hanno intasato la casella di posta per dimostrarci la loro solidarietà e consigliarci di lasciarvi perdere perchè ormai nessuno dà più credito a gente che non sa far altro che insultare e diffamare senza volersi informare sui fatti , il risultato di questi atteggiamenti ignobili sono solo il costruirsi una pessima reputazione agli occhi di tutti..credimi, è una grande soddisfazione e ci basta , molto più che denunciarvi.

   E con questo è veramente tutto, sono schifata e non ho più intenzione di replicare ai vostri deliri.



Seconda Mail:

   Voglio intervenire non certo per giustificare il nostro operato davanti a chi, molto scorrettamente , ha deciso di offenderci e denigrarci senza prendersi la briga di prendere un minimo di informazioni su di noi, il mio intento è solo di fare un po' di chiarezza sulla marea di falsità e di inesattezze che sono state, invece di dimostrare solidarietà con chi si sbatte all'inverosimile ogni giorno per salvare gli animali.

   Per fortuna chi ci conosce leggendo le vostre assurde accuse si è fatto 4 risate e ci ha anche consigliato di non considerarvi e passare oltre, tuttavia visto che siamo state chiamate in causa chiariamo direttamente punto per punto.

-CD SFIGATTE

   Non so come facciate a pensare che un cd con 4 canzoni composto da un gruppo perlopiù sconosciuto possa essere fonte di arricchimento per noi, è veramente RIDICOLO!

   Dopo un appello di richiesta di aiuto per poter saldare le numerose cure e sterilizzazioni (questione di cui parlerò dopo) di gatti e cani il duo Lasero Planeta, nostri amici su My Space, hanno deciso di aiutarci autoproducendo un cd la cui vendita avrebbe contribuito a raccogliere qualche soldino per gli animali.
La Siae è stata regolarmente pagata da loro, io e Miriam abbiamo invece coperto i costi di produzione del cd (circa 2,50 euro); considerato che ne abbiamo fatti fare un centinaio e ne abbiamo venduto una cinquantina a 7 euro tra cene e banchetti, fate un po’ voi i calcoli di quanto ci siamo arricchite con questo cd!!!!! Proprio furbette vero?

   Ci è solo sembrata un'idea carina e originale, magari da dare come gadget a chi ci avesse fatto qualche donazione... un modo diverso per ringraziare.

-STERILIZZAZIONI

   Il fatto che alcuni di voi affermino con tutta sicurezza che le sterilizzazioni dei randagi vengano per legge effettuate dalle Asl dimostra solo che non avete mai fatto sterilizzare un randagio in vita vostra.

   Forse in altre città le Asl compiono il loro dovere (ne dubito fortemente sentendo tanti altri attivisti e pubblicando appelli di volontari calabresi e campani basta guardare sul nostro My Space o Facebook) ma mi stupisce che Snoopina che vive a Torino se ne esca con una cosa del tutto priva di senso, ossia che vengono gli addetti del comune a prenderli e che al massimo si pagano 4 euro come contributo!!!! Magari fosse così!

   Devi proprio essertelo sognato di notte cara mia, è evidente che non gestisci nessuna colonia felina e che non ti sei mai occupata di randagi altrimenti sapresti che a Torino se ti rivolgi al Comune ti rispondono picche perché non ci sono mai soldi, l'unica possibilità per poter sterilizzare gratuitamente è di usufruire delle campagne di sterilizzazione che vengono fatte UNA TANTUM, e non tutte le associazioni rientrano nella campagna (altro discorso su cui non ci vogliamo addentrare…).

   Tutte le gattare che conosciamo si sono sempre arrangiate rivolgendosi a veterinari onesti e sensibili alla causa che applicano tariffe ridotte per i randagi visto che giocate a fare gli investigatori prima di parlare a vanvera accusando le persone di fregarsi i soldi sulla pelle degli animali, perché non prendete le dovute informazioni ?

   Telefonate all'Ufficio Tutela di Torino  Via Padova, 29  6° Piano - Tel. 011 4420179 - 011 4420194 Fax 011 4426641 chiedete della responsabile, la dott.ssa Canino, fatevi dire quante volte Le Sfigatte sono andate e chiedere di poter sterilizzare gratuitamente le colonie disastrate del centro città, dove prima del nostro intervento c'erano 60-70 gatti malandati (colonia Torino- Ceres rileggetevi e guardate le foto sul nostro My Space www.myspace.com/lesfigatte consultate il blog, necessaria iscrizione, e cercate gli interventi del 1 gennaio 2006- soprattutto guardate le foto dell’intervento del 27 novembre 2007- 28 novembre 2007- 7 dicembre 2007-2 gennaio 2008-11 febbraio 2008), denutriti, pieni di rogna e con moria di adulti e cuccioli altissima, fatevi anche dire come ci hanno aiutato, ci hanno dato la possibilità di portare i gatti al canile sanitario dove però ne potevamo portare solo UNO a settimana, nel giorno e nell'ora in cui ci dicevano loro! E secondo voi, ammesso che i gatti fossero così disponibili a farsi trovare all'appuntamento con la gabbia trappola ogni mercoledì alle 13, avremmo potuto far sterilizzare 70 gatti al ritmo di UNO (massimo due quando insistevamo un po’ di più) alla settimana? Tra l’altro è anche capitato che fossimo avvisate il martedì dai responsabili del canili per dirci che quella settimana erano “pieni” e non si poteva portare alcun gatto.

   Ci avremmo impiegato un anno e mezzo e nel frattempo la metà dei gatti avrebbe sfornato decine e decine di cuccioli!

   Così al canile ne abbiamo portati 9 (telefonate pure per chiedere, Canile Municipale via Germagnano 0112624803 ), per tutti gli altri ci siamo rivolte alla nostra veterinaria alla quale ne abbiamo portati al ritmo di 3-4 alla settimana riuscendo a sterilizzare quasi tutta la colonia in pochi mesi ma ovviamente nel frattempo ci siamo occupate anche di altre colonie o anche semplicemente di gatti abbandonati qua e là che quotidianamente ci vengono segnalati (guardate gli interventi sui gatti dell’officina cercate interventi del 10 marzo 2008- 19 marzo 2008 oppure chiamate la signora Lidia e fatevi raccontare… (Già, perché non sapete che siamo costantemente chiamate da persone che trovano gatti abbandonati o cuccioli o devono disfarsi dei loro animali e dopo avere telefonato a tutte le più grandi associazioni di Torino e sentirsi rifiutare ogni tipo di aiuto telefonano a noi SFIGATE.

    Se volete vi diamo anche i numeri parlate direttamente con questi signori e vedete cos’hanno risposto le varie (Enpa, Lida ecc.).

   Tutto questo come avremmo potuto farlo senza chiedere aiuti economici, me lo spiegate?

    Diteci che c'è di male nel chiedere contributi se questi vengono tutti utilizzati per le cure , sterilizzazioni e degenze degli animali ?

   A chi ha detto che ci rifiutiamo di rendere pubbliche le spese diciamo che vi confondete sicuramente con qualcun'altro, perchè noi ogni tot di tempo mandiamo alla nostra mailing list il resoconto delle spese effettuate.
Tra l'altro , se volte indagare, chiedete pure all'Ufficio Tutela , conoscono benissimo la nostra veterinaria e possono in qualsiasi momento chiedere a lei il resoconto dettagliato delle spese sostenute per le centinaia di gatti che abbiamo sterilizzato (tutti schedati) e le cure dei cani fatti arrivare dal sud.

   Mi spiace deludervi ma è tutto alla luce del sole e farete fatica ad aprire un dossier con le nostre MALEFATTE!

   Vorrei anche far presente che Miriam, nonostante i suoi seri problemi di salute, continua imperterrita a lavorare su internet per mettere appelli, aggiornare e rendere il nostro lavoro il più trasparente e limpido possibile e a rispondere senza sosta alle continue richieste di aiuto che ci arrivano ecc. e io, gran furbona, sono andata fino al 8° mese di gravidanza nelle suddette colonie per catturare i gatti e per insegnare ad altri volontari (pochi a dire il vero e molti spariti quasi subito ) come si potessero prendere più gatti. Questo per evitare che il lavoro fatto venisse vanificato dalle cucciolate delle poche gatte rimaste intere!

   Per finire, sempre riguardo alle uscite di Snoopina per la serie "parlo per dare aria alla bocca", la gattara di cui parla aiutata da micetti granata( mi raccomando indagate anche su di loro, chissà che malfattori si celano dietro adi chi dice di far raccolta cibo per le gattare), se la gattara in questione chiede solo scatolette e non soldi è perchè purtroppo come tante gattare pensa solo a sfamarli e lascia che si moltiplichino a dismisura senza intervenire con le sterilizzazioni! oltrettto a questa gattara due anni fa ho praticamente catturato e sterilizzato quasi tutti i gatti delle sue colonie, almeno una trentina, peccato che poi, pur fornendola di gabbia trappola, non abbia continuato il lavoro e li abbia lasciati riprodurre a gogò !

   Sempre a proposito di snoopina, abbiamo capito qual è stato il mezzo casino che dice di aver avuto con noi. Qualche mese fa ci ha contattate per chiederci aiuto per alcuni cani provenienti dal sud (piena emergenza cani dalla Sicilia era il periodo dei massacri subito dopo l’uccisione da parte di un branco di cani di un bambino). Miriam le aveva detto di rivolgersi ad un canile rifugio che c'è fuori Torino, spesso accolgono in pensione dei randagi a tariffa ridotta. Le era stato di fare il nome di un'altra associazione (La Cincia per intenderci associazione con cui collaboriamo) perché la responsabile del canile non conosce noi direttamente. Snoopina invece ha fatto il nome delle Sfigatte e la signora non conoscendoci ha detto che non sapeva nulla. La signora del Rifugio non era stata molto collaborativa cosa di cui poi c’eravamo stupite anche noi ma da qui a dire che il casino è stato avuto per colpa nostra è tutto dire… Definirci poco serie è quantomeno scorretto soprattutto se ci si dimentica di dire, come ha fatto Snoopina che le avevamo detto che la pensione l'avremmo pagata noi furbone.

   Tra l’altro poco dopo abbiamo organizzato un aperitivo al Kalt (locale di Torino sempre guardando sul nostro blog cercate l’intervento del 17 marzo 2009) devolvendo 400 euro a Pinuccia signora che si occupa di cani provenienti dalla Sicilia con cui Snoopina tra l’altro collabora. Chiedete pure se diciamo o meno la verità. L’errore e il non saper gestire al meglio situazioni frenetiche come quella dei cani siciliani non è una colpa al massimo uno sprone per poter capire cosa fare e cosa evitare la prossima volta. Vorrei anche aggiungere che spesso, quando le donazioni hanno superato le cifre che servivano a coprire le nostre spese abbiamo devoluto i soldi ad altri gruppi di animalisti in difficoltà e meritevoli , informatevi pure ,oltre alla già citata Pinuccia, chiedete all'associazione di aversa , o a cosetta della lida di olbia, o assunta di porto empedocle, al rifugio ulmino se hanno avuto donazioni dalle sfigatte, se fossimo così furbe da volerci arricchire con gli animali ce li saremmo tenuti noi!

   ...è veramente avvilente sbattersi tanto per gli animali e poi dover sentire certe infamità sul nostro conto, oltretutto comportandovi così non fate altro che danneggiare gli animali che aiutiamo !

   Rispondo ancora a chi ci ha detto che i gatti preferiamo tenerli nei gattili invece che mandarli a Bologna o comunque lontano da Torino. Tanto per cominciare se vuoi adottare un gatto penso che ne avrai a bizzeffe anche nella tua città senza andarlo a cercare tanto distante (per fortuna allo stato attuale riusciamo a sistemarli in Piemonte in modo da evitare di sottoporre gli animali ad ulteriori stress). Inoltre sappi che nessuno dei nostri gatti va a finire nei gattili (guardate, solo per fare un esempio la storia di Joy e Keo ancora in attesa di una casa fatti arrivare direttamente dalla Sicilia), al massimo ce li togliamo!

   I gatti di cui ci occupiamo o stanno in appoggio (gratis) presso volontari oppure in pensione (a pagamento) dalla veterinaria, finchè non abbiamo trovato casa per loro. Se negli appelli scriviamo che preferiamo adozioni a Torino o Milano non è perché non vogliamo sbatterci più lontano (sono andata fino a Pisa per prelevare dei topi da laboratorio che sarebbero stati soppressi) è semplicemente perché a Milano e Torino abbiamo la possibilità di fare i controlli pre-affido, cosa che non potremmo fare in altre città. Questo dimostra solo la serietà con cui ci comportiamo e lo scrupolo che abbiamo nell'affidare gli animali.

   Ultima cosa e poi vi saluto per sempre, siamo vegane e per le colonie che seguiamo compriamo scatolette non testate sugli animali non potendo sfamare tutti ad Amì!

   Mi auguro che dimostriate un minimo di correttezza lasciando visibile questo topic in cui , senza insultare e denigare nessuno, abbiamo chiarito la nostra posizione

Laura


La Risposta di Miriam
 a Paolo Mocavero e ai centopercentoanomalisti


   Visto che sul forum non ci riesco più ad entrare e non intendo iscrivermi perchè sinceramente trovo al limite dell'assurdo questi scambi che non vogliono arrivare assolutamente a nulla preferisco scriverti qui.

   Quando poi avrai voglia d'informarti ma sul serio non sarà troppo tardi. Magari sarai pure una brava persona ma credo che dietro il computer con lo schermo davanti spari un po' troppo nel mucchio e a forza di voler fare sensazionalismo a tutti costi si perde di credibilità.

   Chi ci rimette sono gli animali, credimi non ho bisogno dei soldi altrui. Né io né Laura. Ci occupiamo di cani e gatti. Facciamo cene vegana per far passare il messaggio che gli animali si debbano rispettare tutti. Qualche volta sbagliamo, certe volte siamo disorganizzate e cerchiamo di migliorare che ben vengano le critiche ma solo se costruttive.

   Ci ingegnamo per trovare soluzioni e far rispettare le leggi che ci sono e dovrebbero tutelare gli animali ma non siamo in tanti e si fa quel che si può. Purtroppo non è sempre così e tra manifestare e spaccare il culo quando i gatti nel mentre crepano chiediamo aiuto a chi non fa niente per mancanza di tempo o voglia.

   Ora siete venuti a conoscenza di come funzionano le cose a Torino perchè non farsi sentire? E dubito che a Bologna ci sia questa tempestività negli interventi... ma non conosco personalmente la situazione e non commento. Buon per loro se è così.

   Tra l'altro una cosa che trovo veramente assurda è il commento sui cani all'aeroporto; sono andata a volte a prenderli io, altre volte Laura, altre volte io e lei insieme o magari altri volontari onestamente non si può fare tutto e si chiede aiuto. Non ci si deve veramente attaccare ad ogni cosa per voler trovare la pecca. Ho una malattia degenerativa e in certi momenti non mi posso muovere e sono sotto farmaci o sono in ospedale. Si deve andare a prendere un cane?

   Chiedo a qualcuno di farlo? E' un problema? Ma ci mancherebbe se non si potesse chiedere un aiuto. Ripeto ognuno fa quel che può. Caso mai passassi da Torino per me non c'è alcun problema passare un paio di giorni a farti vedere cosa facciamo, a farti parlare con l'ufficio tutela a mostrarti le colonie, parlare con i nostri veterinari.

   Dopo di che potrai proseguire nella tua lotta. L'idea è buona ma bisogna informarsi prima di parlare. E' fondamentale per non perdere credibilità e la gente che ci ha scritto per dirvi di non considerarvi credimi è più di 5-6 interventi fatti sempre dalle stesse persone.
 
      Miriam


   Dopo queste mail, parecchio esplicative... Una lettrice, Simona, del forum, Ha fatto ciò che per alcuni può sembrare impossibile... Si è informata sui fatti e ne ha riportato le conclusioni... che Noi ora vi riportiamo, per una maggiore chiarezza...


   Ciao, mi chiamo Simona e faccio volontariato in un canile della cintura di Torino, non conosco personalmente le Sfigatte ma ho sentito parlare molto di loro e del loro operato da altri volontari (in verità ho solo sentito pareri positivi); incuriosita dalla vostra discussione, visto che fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio, non occupandomi nello specifico di colonie feline ho voluto approfondire l'argomento facendo l'unica cosa sensata che si sarebbe dovuta fare fin dall'inizio invece di tante parole inutili, per capire se le vostre accuse di " truffa" sono fondate o si tratta semplicemente di calunnia, ossia TELEFONARE ALLA RESPONSABILE DELL'UFFICIO TUTELA, LA DOTTORESSA CANINO (il numero l'avevano pubblicato proprio Le Sfigatte in uno dei loro interventi) La telefonata è avvenuta venerdi pomeriggio alle 15,50, non avendola trovata in ufficio l'ho chiamata al cellulare, lo preciso caso mai voleste indagare e verificare chiedendo direttamente alla Canino la conferma di quanto dico. Le ho detto di avere una colonia di mici sotto casa e che volevo sapere come muovermi per poter ottenere le sterilizzazioni gratuite dal comune, come la legge prevede. La signora Canino, molto gentile, mi ha risposto che l'UNICO posto in cui si possono far sterilizzare i randagi gratuitamente è IL CANILE MUNICIPALE , solo il canile, NON C'E' NESSUNA ASL CHE LO FACCIA.

   Per poter ottenere le sterilizzazioni gratuite bisogna andare in comune e registrare la colonia, farsela intestare, dopodichè gli addetti del canile faranno un sopralluogo per accertarsi della situazione e decideranno QUANDO intervenire .

QUESTO IN TEORIA!

   Purtroppo la signora Canino ha messo già le mani avanti facendomi notare che il canile municipale si deve occupare di TUTTA TORINO e quindi L'INTERVENTO NON PUO' ESSERE IMMEDIATO, bisogna aspettare che ci siano
gabbie di degenza libere e che non ci siano già altre emergenze ecc. e nei mesi estivi poi, non ne parliamo, diventa tutto ancora più problematico per cui se voglio far sterilizzare i gatti del cortile...SE NE RIPARLA COME MINIMO A SETTEBRE!!!!!!!

   Ma a settembre si saranno già moltiplicati!!!!!

   Naturalmente questo vale solo per i gatti di colonie registrate ed intestate alla gattara, se un qualsiasi cittadino trovasse un gatto abbandonato non ha diritto alla sterilizzazione gratuita ma deve arrangiarsi.
Inoltre mi ha parlato delle modalità di cattura: gli addetti del canile arrivano sul luogo, piazzano le trappole e, dato che hanno molte altre cose da fare e non possono aspettare ore che il gatto decida di entrare, se ne vanno, ritornando a recuperarle il giorno dopo!

   Questo mi è stato confermato anche da altri volontari, ad esempio mi hanno raccontato che in certi casi gli addetti del canile hanno piazzato le gabbie alle 18 e sono tornati a recuperarle il mattino seguente. Non so se avete idea di quanto sia terrorizzato un gatto che rimane intrappolato nella gabbia, si dimena come un pazzo sbattendo il muso contro la griglia, immaginate in che stato lo si ritrova dopo tutte queste ore, di solito sono feriti al naso, agli occhi e sono spaventatissimi .

   Direi che il servizio del canile non sia esattamente il massimo, sia per efficienza sia per l'incolumità dei mici.Dato che Le sfigatte hanno detto di occuparsi di una colonia di circa 40 mici presente nell'ex stazione Torino-Ceres, anche lì è bastato fare un paio di telefonate per avere altre informazioni. Ho parlato con un impiegato degli uffici il quale mi ha detto che, vista la situazione disastrosa della colonia, più volte negli anni è stata fatta richiesta al comune perchè intervenisse nella sterilizzazione (intestata ad una signora di 83 anni, non alle Sfigatte) che era arrivata ad una settantina di elementi. Dopo tante sollecitazioni sono arrivati due addetti del canile che hanno catturato e sterilizzato 2 GATTI, POI NON SI E' PIU' FATTO VEDERE MAI NESSUNO fino a quando sono intervenute le Sfigatte catturandoli e sterilizzandoli quasi tutti.

   Di tutti questi gatti catturati esiste un registro in mano ad un referente delegato dalla Canino, impiegato della stazione (quindi potete appurarlo chiedendo appunto il nominativo alla Canino io per privacy non posso pubblicarlo) .

   Come hanno detto Le Sfigatte solo 9 sono stati portati al canile, per tutti gli altri non è stato possibile perchè non c'era posto e sono stati sterilizzati privatamente per risolvere la questione ed evitare decine di cucciolate.Ogni gatto è stato schedato, gli è stata tagliata la punta dell'orecchio e riportato nella colonia .

Al contrario delle vostre affermazioni A TORINO NON C'E' NESSUNA ASL CHE HA IL COMPITO DI STERILIZZARE GRATUITAMENTE LE COLONIE! SI POSSONO FARE STERILIZZARE SOLO DAL CANILE, SOLO GATTI DI COLONIE REGISTRATE E COMUNQUE CON TEMPISTICHE LENTISSIME, INADEGUATE PER RISOLVERE IL PROBLEMA DEL RANDAGISMO (PURTROPPO).

   Questa è la situazione a Torino, che vi piaccia o no, quindi, Snupina, a parte che anche volendo non possono darti nessuna documentazione visto che la colonia torino ceres, l'unica di cui si occupano in modo costante, non è
intestata a loro, come pensavi di offrire il tuo FONDAMENTALE AIUTO andando all'ufficio tutela con questi tanto decantati documenti di intestazioni delle colonie se tanto documenti o no alla mano, non è possibile intervenire in modo adeguato nemmeno sulle colonie registrate ?

   Dato che il canile può sterilizzare solo un gatto ogni tanto allora secondo voi è sbagliato arrangiarsi con i propri mezzi per evitare moltiplicazioni infinite e morìe continue? Avete visto sul loro sito quanti gattini ci sono in cerca di casa?

   Oltretutto, da quello che so da altri volontari e che hanno scritto le stesse Sfigatte, oltre alla colonia torino-ceres nella maggior parte dei casi si occupano di gatti abbandonati che vengono segnalati ovunque, di gatti di proprietà bisognosi di sistemazione e di emergenze anche fuori città, quelli non sono randagi e non fanno perte di colonie, QUINDI CHI LI DOVREBBE FAR STERILIZZARE QUELLI ? Ad esempio so di 30 gatti dell'officina (l'hanno pure scritto loro e ci sono le foto sul blog) il cui proprietario era morto, erano semiselvatici e il gattile non aveva posto per tenerli (oltretutto sarebbero rimasti in gabbia a vita), l'enpa si è offerta di sterilizzarne 5, tutti gli altri sono stati sterilizzati privatamente e dopo mesi di pensione e stalli a tutti è stata trovata sistemaziona adeguata .

   E' EVIDENTE, MENO CHE A VOI CHE I FONDI RACCOLTI SERVONO ANCHE PER QUESTE SITUAZIONI PER LE QUALI NESSUN ENTE PUBBLICO O ASSOCIAZIONE PUO'/VUOLE INTERVENIRE .

  SE POI VOGLIAMO ANCHE PARLARE DI CANI, ho mandato una mail alle Sfigatte per chiedere se è possibile, qualora venga richiesta, avere una documentazione sulle spese sostenute per i cani arrivati dal sud; mi hanno risposto che è possibile rivolgersi ai veterinari a cui si appoggiano per verificare i costi di cure e degenze, per ognuno di loro esiste una cartella.

   (Vorrei anche sapere da Snopina se è possibile avere anche da lei la stessa documentazione in merito alle spese per la pincherina e sapere per quale motivo lei invece può chiedere aiuto economico senza essere accusata di intascarsi i soldi, tanto più che, al contrario delle Sfigatte, lei ancora NON LAVORA)

   E poi, certo è che se le Sfigatte volessero intascarsi i soldi raccolti non sarebbero così stupide da dire pubblicamente le cifre raccolte di cene e banchetti ! :-/

   Quindi, in base a queste dichiarazioni della Canino si evince che: AVETE SCRITTO 23 ASSURDE PAGINE DI CALUNNIE SENZA ALCUNA PROVA, forse semplicemente per il gusto della provocazione, quando sarebbe bastato alzare la cornetta e fare quello che ho fatto io ossia:

PRENDERE INFORMAZIONI.

   Rimane un mistero quali possano essere i motivi per cui persone che dicono di amare gli animali decidano, SENZA VOLERE INFORMARSI, di accusare, screditare ed insultare gratuitamente altri attivisti (pure vegani tra l'altro cosa non proprio comune di chi si occupa di cani e gatti) che grazie al loro operato cercano di supplire alle gravi mancanze ed inadempienze degli enti preposti.

   Per evitare di apparire solo come dei provocatori mossi dalla frustrazione e dall'invidia la prossima volta che deciderete di calunniare qualcuno INFORMATEVI BENE su leggi normative e procedure PRIMA di accusare, PER EVITARE DI ESSERE CATEGORICAMENTE SMENTITI E PERDERE TOTALMENTE DI CREDIBILITA'. RICORDATEVI CHE CHI CI RIMETTE SE QUALCUNO VI DOVESTE CREDERE SONO SOLO GLI ANIMALI CHE DITE TANTO A PAROLE DI VOLER PROTEGGERE E POI QUESTO E' IL SERVIZIO CHE GLI FATE.

   Se poi si decidesse TUTTI INSIEME di martellare il Comune di Torino affinchè queste cose cambino siamo tutti d'accordo ma ragazzi due persone e pochi volontari non possono fare tutto!

   Saluti e spero vivamente che la smettiate di portare avanti questa sterile quanto inutile battaglia contro due persone oneste.

Grazie


Smontiamo una delle tesi di accusa
dei centopercentoanimalisti

Picture
       Una delle accuse mosse alle sfigatte, riguardava il, simpatico, CD promozionale prodotto con l'aiuto di alcuni amici, al solo scopo di raggranellare un po' di soldi per le varie colonie felinie, e le varie emergenze... Il Mocavero, mosse un tesi, a dir poco azzardata, sull' ipotetica "cresta" effettuata sull'introiti dei CD...

   Un Amico, esperto nel ramo del "music-business" ha voluto farci un piccola, ma illuminante relazione in merito:
____________________________________________________

   Io sinceramente non conosco le signorine se non per sentito dire, ma la gragnuola di cretinate che è stato capace di snocciolare il nostro Paolo Mocavero mi hanno fatto veramente ridere , e visto che di comicità ne ha bisogno il Mondo e che questo , con sua buona pace, è il mio campo ( mi ci mantengo Paolo... si si è possibile... ma solo se sei capace ^^) non posso lasciarmi scappare l'occasione:

   Ora ... a parte che in rete non ho trovato nessuna notizia del suddetto come produttore se non autocitato nel proprio sito o similia , vorei sapere per che Discografica lavora ... io ho parecchi clienti e un socio che lavorano per Sony , Universal o Virgin ....ma mai nessuno l'ha sentito .

   Passando oltre , mi sono preso la briga di sentire il brano dei (bravi) Lasero Planeta e di vedere il loro sito ; son rimasto piacevolmente colpito dal background artistico (gente del calibro di Chirico e De Scalzi .. ovviamente non facendo TUM TUM TUM TUM EHHHHHHHHHHEHHHHHHH TUM non li conosce ...) e devo dire che a livello di arrangiamenti non sono niente male.

   La parte comica (per un produttore ovviamente ,non per un fruitore) è la parte che recita "vendere un CD porta una botta di grano reale con il minimo della spesa se autoprodotto"  
 
   Iniziamo dicendo  "autoprodotto"  da chi? Dalle Sfigatte? strano, non sapevo avessero uno studio a Torino, eppure li conosco quasi tutti in quella zona... quindi non resta che immaginarci la produzione dei Lasero ... che, per "autoprodursi" di uno studio ne avran ben bisogno no? ... i più smaliziati potranno inoltre notare nel brano almeno otto tracce suonate ( e si DJ Moka..pensa, esiste ben di più del left e right e c'è anche gente che suona ...) ,chiaramente non della stessa pasta degli altri pezzi del gruppo , e un bell'arrangiamento.

   Vi faccio presente che per realizzare un brano del genere servono almeno un paio di settimane ( tempi bibblici per i DJ che raccattano un Tum qui .. un Pereppeppe di la e si credon musicisti) e pensando che i ragazzi del gruppo abbiano fatto il grande favore di far tutto questo gratis ,non lo vedo dissimile dal preparare un gadget o un presidio a livello di impegno.
 
   La botta di soldi, citata nell' accusa del Mocavero, è così tradotta:

Prezzo CD 10,00€

1) Se il Cd è masterizzato su supporto libero ---->0,50 Cad (presi bene , non credo abbiano il prezzo da rivenditore) 0,50 per un minimo di book che sembra esserci , 3,00 per la spedizione gratuita TOT 6,00€ a CD + ore di sbattimento infinite    

2) Se il Cd è masterizzato su supporto serigrafico il preventivo più basso che ho trovato è di 1,50 a CD ,ai quali va aggiunto il pakaging 1,00 ,il booklet 1,50, e naturalmente i bollini SIAE  (spero per loro) omaggio di 0,02 + iva + 1,29 marca da bollo+ diritti d'autore che, nel caso, saranno un minimo almeno, più qualcuno che ti faccia le pratiche SIAE,        che con la spedizione sale a circa 8,00 nel migliore dei casi + sbattimento vario  introito 2,00 a CD.Spero quindi abbiano optato per la prima ipotesi

   Altra chicca del Mocavero è questa :

   "In più, ogni CD venduto è S.I.A.E. che cola, che a sua volta ti copre le spese di produzione (tara), vendi a 10 il lordo becchi 10 al netto "

   Premettendo che la SIAE paga il cd venduto; i diritti d'autore sono circa dal 4% al 12% sul prezzo di copertina,  perchè non credo che il pezzo faccia passaggi televisivi o simili,che,  inoltre, questi vengono corrisposti solo se il CD è prodotto e esclusivamente agli autori del brano, si evince come per ogni CD il guadagno si aggiri intorno ai 40 cent ,miliardi (^^)che  non entrano per nulla nelle tasche delle Sfigatte ,ma bensì e giustamente, in quelle degli autori (SIAE=Societa Italiana Autori ed Editori , Paolo .. )

   Io credo che se le produzioni discografice sono in crisi qualche motivo oltre internet c'è ...

   Quindi concludendo:

1) un guadagno per beneficenza di circa 5 euro a Cd nel migliore dei casi a fronte di uno sbattone simile mi pare più che giustificato

2) Ho capito perchè non ho trovato nessuna notizia di Dj Moka production